Oysters for the poor boys

Music e great food, queste le parole chiave ripetute preparando un viaggio a New Orleans, avvicinandocisi, camminando per le strade di dimensioni e storia europee,  guardando case balconi e pale di ventilatori, sudando. La mattina del 30 agosto 2005, oltre i tre quarti di New Orleans erano sommersi da metri di acqua, fango e scarichi…